Cosa fare se smarrisco il mio cane:

  • Chiedere informazioni alle persone del luogo per strada o citofonando alle loro case nel luogo di smarrimento.
  • Chiamare o recarsi nella più vicina stazione della Polizia Locale o dei Carabinieri per fare denuncia di smarrimento.
  • Preparare dei volantini recanti la foto del cane (se possibile), le sue caratteristiche fisiche (taglia, colore, mantello, età, segni paticolari..), comportamentali (timido, esuberante, aggressivo, ecc) e eventuali patologie, il luogo, la data e l’ora e la circostanza dello smarrimento, i vostri recapiti telefonici. Affiggerli nella zona di smarrimento e nei luoghi di maggior affluenza, lasciare una copia ai veterinari e canili della zona, pubblicarlo su Facebook e sui siti che si occupano di smarrimenti.
  • Se il cane è stato trovato, vi contatteranno le persone che ha potuto risalire ai vostri dati (n. telefono) attraverso la medaglietta, il microchip/tatuaggio (veterinario, canile sanitario/ASL), volantini o denuncia di ritrovamento di un cane vagante (Polizia Locale/Carabinieri).
  • Se il cane non aveva la medaglietta, microchip/tatuaggio, oppure il microchip/tatuaggio fosse illeggibile, è molto improbabile risalire ai proprietari. In questo caso contattare i canili sanitari e canili rifugio della vostra zona, come anche le stazioni di Polizia locale e Carabinieri della zona fornendo la descrizione accurata del cane, di modo che potranno verificare eventuali verbali di accalappiamento di cani smarriti.
  • Non perdete la speranza!